EMERGENZA SANITARIA DA COVID-19 LE ORGANIZZAZIONI SINDACALI DELLA DIRIGENZA MEDICA, SANITARIA E VETERINARIA DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE PROCLAMANO LO STATO DI AGITAZIONE

L’emergenza da COVID-19 in atto nel nostro Paese sta mettendo a dura prova le strutture e gli operatori sanitari che da oltre un mese operano in condizioni precarie esponendosi a rischi sempre più frequenti e il più delle volte a danno della loro stessa salute. Oggi sai contano quasi 90 decessi e il bollettino di Leggi di piùEMERGENZA SANITARIA DA COVID-19 LE ORGANIZZAZIONI SINDACALI DELLA DIRIGENZA MEDICA, SANITARIA E VETERINARIA DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE PROCLAMANO LO STATO DI AGITAZIONE[…]

Attività di Medici e altri Professionisti Sanitari Precari, Specializzandi e Volontari per emergenza COVID-19

Co.Si.P.S. ha inviato una nota al Ministro della Salute On.le Roberto Speranza e al Viceministro Sen. Pierpaolo Sileri per sollecitare l’ultimazione delle procedure di stabilizzazione e par prevedere una riserva di posti, analoga a quella già utilizzata per i militari di truppa congedati, per i concorsi pubblici per i Professionisti Sanitari impiegati nelle attività legate Leggi di piùAttività di Medici e altri Professionisti Sanitari Precari, Specializzandi e Volontari per emergenza COVID-19[…]

L’Area MMG di Co.Si.P.S. invia una nota alla Regione Lazio per criticità rilevate da MMG e PLS relativamente all’epidemia COVID- 19

Il Presidente e Segretario dell’Area MMG di Co.Si.P.S.dott. Paolo Antonucci ha inviato oggi una nota all’Assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D’Amato e al Direttore Regionale Salute e integrazione Socio-Sanitaria Dott. Renato Botti in merito alle criticità riscontrate da MMG e PLS in riferimento all’epidemia COVID-19. Di seguito è possibile leggere e scaricare la Leggi di piùL’Area MMG di Co.Si.P.S. invia una nota alla Regione Lazio per criticità rilevate da MMG e PLS relativamente all’epidemia COVID- 19[…]

Coronavirus. Referto sui tamponi al personale sanitario avrà priorità assoluta, risultati da comunicare entro 36 ore. Ministero rivede la circolare che privilegiava i militari

“Nei laboratori autorizzati per le analisi dei tamponi, la presentazione di campioni afferenti a personale sanitario dovrà ottenere priorità assoluta e la comunicazione del risultato dovrà avvenire in un arco di tempo massimo di 36 ore”, lo prevede la nuova circolare del ministero della Salute che cancella e sostituisce quella emanata il 19 marzo scorso che dava Leggi di piùCoronavirus. Referto sui tamponi al personale sanitario avrà priorità assoluta, risultati da comunicare entro 36 ore. Ministero rivede la circolare che privilegiava i militari[…]

Co.Si.P.S. invia un atto di diffida e significazione alla ASL Roma 2 per la modifica iimediata della procedura per sorveglianza sanitaria attiva per i lavoratori asintomatici

Il Direttore della servizio Prevenzione Protezione ha emanato una direttiva incomprensibile ed illogica. La nota in oggetto recita testualmente che “in considerazione della criticità nell’approvvigionamento di DPI per l’emergenza COVID 19 ed essendo quindi necessario adottare misure di razionalizzazione della distribuzione e dell’impiego a livello regionale, l’operatore della UOS Medico competenti dovrà obbligatoriamente mantenere la Leggi di piùCo.Si.P.S. invia un atto di diffida e significazione alla ASL Roma 2 per la modifica iimediata della procedura per sorveglianza sanitaria attiva per i lavoratori asintomatici[…]

Decreto legge recante misure di potenziamento del SSN e di sostegno per famiglie, lavoratori e imprese

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Giuseppe Conte e del Ministro dell’economia e delle finanze, Roberto Gualtieri, ha approvato un decreto-legge che introduce misure di potenziamento del servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19. Il decreto interviene con provvedimenti su quattro fronti principali e Leggi di piùDecreto legge recante misure di potenziamento del SSN e di sostegno per famiglie, lavoratori e imprese[…]

Inviata diffida a tutte le Aziende Sanitarie del Lazio per la mancata fornitura DPI per attività nell’ambito dei servizi esterni

A seguito comunicazioni di colleghi impegnati nell’ambito delle attività dei servizi esterni del Dipartimento di Prevenzione e altri servizi territoriali che effettuano attività lavorativa all’esterno delle strutture aziendali che lamentano l’assenza di DPI, è stata inviata nota di diffida a tutte le aziende

Misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019. Ordinanza della Regione Lazio ai sensi dell’art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica.

Di seguito è possibile consultare e scaricare l’ordinanza del Presidente della Giunta Regionale del Lazio in materia di igiene e sanità pubblica, ove sono riportate imperative disposizioni per le amministrazioni e per gli operatori della sanità che operano a qualsiasi titolo nella Regione Lazio.