Vaccinazione nelle Aziende, la delegazione dell’Area Medici Competenti di Co.Si.P.S. ricevuta dal Sottosegretario al Lavoro Sen. Tiziana Nisini

Nei giorni scorsi si è tenuto un incontro web tra l’Area MC del Coordinamento Sindacale dei Professionisti della Salute (CoSiPS) e la Senatrice Tiziana Nisini, Sottosegretario di Stato al Ministero del lavoro e delle Politiche Sociali. La delegazione dell’Area MC era composta da Ernesto Ramistella, Giuseppe Di Loreto e Maria Grazia Varraso, presente ai lavori anche il coordinatore nazionale CoSiPS, Ernesto Cappellano.

La riunione è stata caratterizzata da un clima aperto e cordiale.

Nel corso dell’incontro, dopo una breve presentazione dell’area sindacale e dei suoi principali obiettivi, sono state illustrate al Sottosegretario le principali criticità dell’attività professionale del medico competente, in parte collegate alla normativa di riferimento (D.Lgs. 81/08 e s.m.i.) più compatibile con l’organizzazione delle grandi aziende, pubbliche o private e meno adeguata alle condizioni che si realizzano nelle piccole e medie imprese, che pure costituiscono la maggior parte del tessuto economico e produttivo del nostro Paese. Negli ultimi anni, inoltre, l’incremento di società di servizio tra medico competente e aziende, spesso non dirette da medici né provviste di adeguate figure di direzione sanitaria specialistica, ha reso difficile in molti casi mantenere un sufficiente livello di qualità delle prestazioni rese. Ciò nonostante, è stato ribadito, i medici competenti hanno mantenuto il loro ruolo fondamentale di assistenza e consulenza alle imprese e ai lavoratori nell’attuale emergenza sanitaria per la pandemia Covid, pur in presenza di ostacoli e criticità derivanti dalle più recenti disposizioni normative. A tale riguardo è stato sottolineato che spesso tali determinazioni avvengono in assenza di coinvolgimento o consultazione dei rappresentanti dei medici competenti, a livello nazionale o regionale.  

Ci si è soffermati infine, sulle indicazioni dell’aggiornamento del protocollo condiviso tra le parti sociali e sulla possibilità di effettuare le vaccinazioni anti-Covid nelle aziende, facendo presente le difficoltà logistico-organizzative di tali eventuali interventi soprattutto nell’ambito delle piccole e medie imprese.

Il sottosegretario Tiziana Nisini, che ha ascoltato con interesse le argomentazioni esposte dagli esponenti dell’area sindacale, ha assicurato la sua attenzione e il suo impegno al fine di monitorare parallelamente le problematiche professionali così individuate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su