Patto della Salute, CIMO COSIPS contesta il depotenziamento della Sicurezza Alimentare e Nutrizionale

L’art. 18 del Patto della Salute rappresenta uno scivolone del Ministero e delle Regioni che depotenzierà i Dipartimenti dei Prevenzione e la loro fodamentale azione in tema di Sicurezza Alimentare e Nutrizionale e Sanità Pubblica Veterinaria. Non riconoscere come complesse le funzioni di questi importanti settori della Prevenzione costituisce un arretramento che depotenzia attività che in questi anni hanno permesso la garanzia dell’eccellenza negli interventi di contrasto alle malattie derivanti dall’assunzione di alimenti non sicuri e  all’indirizzo della popolazione verso stili di vita salutari per la prevenzione dell’obesità e di malattie metaboliche contrastabili con un  corretto apporto nutrizionale.

Di seguito l’intervista a Doctornews del Coordinatore Co.Si.P.S. dott. Ernesto Cappellano

 

http://www.doctor33.it/dipartimento-prevenzione-cimo-se-patto-li-indebolisce-peggiora-divario-nutrizionale/politica-e-sanita/news-51906.html?xrtd=VTCYPRCXLPAAYPSRPSPSAC

Torna su