La Regione Sicilia programma test sierologici per la valutazione della condizione immunitaria degli operatori sanitari ma si dimentica dei Medici Competenti. Co.Si.P.S. interviene immediatamente

 Co.Si.P.S. esprime il proprio rammarico nel constatare  che fra le categorie di soggetti per le quali è prevista l’esecuzione di test sierologici per la valutazione della condizione immunitaria relativa alla malattia COVID-19 nella regione Sicilia, siano stati esclusi gli operatori sanitari che svolgono l’attività di “medico competente”.

Co.Si.P.S. con nota a firma del Segretario dell’Area Medici Competenti dott. Ernesto Ramistella e del Coordinatore dott. Ernesto Cappellano sollecita una integrazione all’elenco di cui detto con l’inserimento della figura professionale sanitaria indicata. assicurando la massima disponibilità e la totale collaborazione per ogni necessità e per la diffusione tra i suoi iscritti e tutti i medici competenti della Regione di quanto eventualmente stabilito

Leggi e scarica la circolare della Regione Sicilia e la lettera di Co.Si.P.S.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *