Rottura delle trattative per il rinnovo del CCNL della Dirigenza Medica, Veterinaria e Sanitaria

Roma, 27 settembre 2018 – CIMO esprime piena soddisfazione per la rottura delle trattative sul contratto della dirigenza medica in ARAN e l’apertura dello stato di agitazione comunicato insieme alle altre organizzazioni sindacali. Sottolinea, inoltre, che una delle principali ragioni che impedisce il rinnovo del contratto è strettamente legata agli accantonamenti che le regioni avrebbero dovuto sostenere, e che pare non abbiano fatto.

 

Tutti i sindacati arrivano alle stesse conclusioni già espresse da CIMO

ROTTURA DELLE TRATTATIVE PER IL RINNOVO CONTRATTUALE

CONTRATTO MEDICI: QUEI NUMERI DELLE REGIONI CHE NON TORNANO

 

Roma, 27 settembre 2018 – CIMO esprime piena soddisfazione per la rottura delle trattative sul contratto della dirigenza medica in ARAN e l’apertura dello stato di agitazione comunicato insieme alle altre organizzazioni sindacali. Sottolinea, inoltre, che una delle principali ragioni che impedisce il rinnovo del contratto è strettamente legata agli accantonamenti che le regioni avrebbero dovuto sostenere, e che pare non abbiano fatto.

Leggi il comunicato stampa

CS CIMO_27_09_2018 (1)

Torna su