NUOVA BOCCIATURA DELLA GESTIONE SANITARIA DEL LAZIO

Non arrivano buone notizie dai tavoli tecnici ministeriali che hanno esaminato i provvedimenti emessi dalla Regione Lazio per l’attuazione del  piano di rientro. Il disavanzo nel 2013 è stimato intorno ai 611 milioni di euro. Molte critiche sono state fatte per i ritardi con cui si sta procedendo, dalla riorganizzazione della rete ospedaliera alle procedure per la selezione dei nuovi D.G. , così come ancora critici risultano i rapporti con gli erogatori privati. Di seguito la relazione completa pubblicata da Quotidiano Sanità.

verifica tavoli ministeriali

Torna su