Pubblicato il testo del D.Lgs. 81/08 aggiornato al mese di Aprile 2019

Con appuntamenti aperiodici, sul sito dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro (agenzia del governo italiano che si occupa di Sicurezza nei luoghi di lavoro) viene pubblicato il testo aggiornato del Decreto Legislativo n. 81 del 9 aprile 2008, coordinato con le nuove e più recenti norme intervenute (circolari, interpelli, adeguamento di direttive comunitarie etc.). E’ bene precisare che il testo non riveste, naturalmente, carattere di ufficialità in quanto le versioni ufficiali dei documenti sono quelle pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale e sui siti ufficiali dei Ministeri o degli Enti di riferimento. E’ adesso disponibile e totalmente scaricabile dal web la versione aggiornata all’attuale mese di Aprile 2019 (link: https://www.ispettorato.gov.it/it-it/notizie/Documents/TU-81-08-Ed-Aprile-2019.pdf ) . Le novità presenti in tale aggiornamento sono: – modificati nel capo II “Uso dei dispositivi di protezione individuale” i comma 1 e 2 dell’articolo 74, commi 1 e 2 e dell’art. 76 (ex D.Lgs. n. 17 del 19 febbraio 2019 -“Adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) n. 2016/425 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 9 marzo 2016, sui dispositivi di protezione individuale e che abroga la direttiva 89/686/CEE del Consiglio”) – inserito il D. Lgs. N. 475 del 4 dicembre 1992, n. 475, così come modificato dal citato D. Lgs. 17/2019 – inserito il nuovo Decreto Interministeriale del 22 gennaio 2019 “Individuazione della procedure di revisione, integrazione e apposizione della segnaletica stradale destinata alle attività lavorative che si svolgono in presenza di traffico veicolare” che ha cambiato la precedente la normativa precedente nel settore delle attività lavorative che avvengono “sulla strada” e che hanno avuto, negli ultimi anni, un elevato numero di incidenti con esito anche mortale. – sostituito il Decreto Direttoriale n. 89 del 23 novembre 2018 con il Decreto Direttoriale n. 8 del 25 febbraio 2019 “Ventunesimo elenco dei soggetti abilitati per l’effettuazione delle verifiche periodiche” di cui all’art. 71 comma 11 del D.Lgs. 81/08; – aggiornato il riferimento delle tabelle per le tariffe adottate per le attività di verifica periodica delle attrezzature di lavoro di cui all’allegato VII del D.Lgs 81/08; – inseriti gli ultimi interpelli del 2019 — n. 1 del 31/01/2019, relativo ai corsi di aggiornamento per i professionisti antincendio e corsi di aggiornamento per RSPP e coordinatori per la sicurezza sulla possibilità di istituire un unico corso con effetti abilitanti per diverse qualifiche professionali; — n. 2 del 15/02/2019 sull’applicazione, per l’attività degli Enti ispettivi, della circolare sugli orientamenti pratici per la determinazione delle esposizioni sporadiche e di debole intensità all’amianto (ESEDI) nell’ambito delle attività previste dal comma 2 dell’art. 249 del D.Lgs. 81/08; – n. 3 del 20/03/2019 sul numero massimo di partecipanti a convegni o seminari validi ai fini dell’aggiornamento per coordinatori per la progettazione e per l’esecuzione dei lavori. Nel rammentare che il documento contiene anche interessanti commenti e note – frutto del pensiero degli Autori, che “non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’amministrazione pubblica di appartenenza” come esplicitamente indicato in premessa – si suggerisce ai colleghi interessati e ai tecnici del settore di scaricare il testo e tenerlo sempre a portata di mano per le necessarie (e utili) consultazioni. incidenti con esito anche mortale. – sostituito il Decreto Direttoriale n. 89 del 23 novembre 2018 con il Decreto Direttoriale n. 8 del 25 febbraio 2019 “Ventunesimo elenco dei soggetti abilitati per l’effettuazione delle verifiche periodiche” di cui all’art. 71 comma 11 del D.Lgs. 81/08; – aggiornato il riferimento delle tabelle per le tariffe adottate per le attività di verifica periodica delle attrezzature di lavoro di cui all’allegato VII del D.Lgs 81/08; – inseriti gli ultimi interpelli del 2019 — n. 1 del 31/01/2019, relativo ai corsi di aggiornamento per i professionisti antincendio e corsi di aggiornamento per RSPP e coordinatori per la sicurezza sulla possibilità di istituire un unico corso con effetti abilitanti per diverse qualifiche professionali; — n. 2 del 15/02/2019 sull’applicazione, per l’attività degli Enti ispettivi, della circolare sugli orientamenti pratici per la determinazione delle esposizioni sporadiche e di debole intensità all’amianto (ESEDI) nell’ambito delle attività previste dal comma 2 dell’art. 249 del D.Lgs. 81/08; – n. 3 del 20/03/2019 sul numero massimo di partecipanti a convegni o seminari validi ai fini dell’aggiornamento per coordinatori per la progettazione e per l’esecuzione dei lavori. Nel rammentare che il documento contiene anche interessanti commenti e note – frutto del pensiero degli Autori, che “non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’amministrazione pubblica di appartenenza” come esplicitamente indicato in premessa – si suggerisce ai colleghi interessati e ai tecnici del settore di scaricare il testo e tenerlo sempre a portata di mano per le necessarie (e utili) consultazioni.

Dott. Ernesto Ramistella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *